Ultime notizie:

  Ieri TG ADNKRONOS MARTEDI 16 GENNAIO 2018        Ieri IL SANTO DEL GIORNO SAN MARCELLO 16 GENNAIO        Ieri Presentazione del Laboratorio didattico "Itinerari turistico artigianali in Liguria” del Corso di Laurea in Scienze del Turismo        Ieri LA POLIZIA STRADALE DI ALBENGA SMASCHERA GIRO DI REVISIONI FASULLE DI AUTO        Ieri SCAMBIO DI PRODOTTI TRA IL PRESIDENTE TOTI E IL SINDACO DI AVOLA CANNATA       

E’ USCITO

WED 20 Dec 2017 | Notizie - Cultura e Spettacolo

Come i giovani italiani vedono il futuro ce lo cantano gli Ars Populi. La simpaticissima folk band Italiana che, dopo l’accorato appello contenuto in “Cervelli in fuga”, uscito in ottobre, continua la sua musicale analisi sulla nostra contemporaneità italica, immaginando i pensieri di un ragazzo sul presente e sul futuro della sua vita.
"Sto proprio bene, in questo secolo sto bene" incalza il ritornello. La centralità del denaro, i rapporti di coppia sempre meno stabili, i conflitti padri e figli, l’abuso di farmaci e pastiglie di ogni tipo che forse allungano la vita ma la consegnano ad una terribile dipendenza, l’inseminazione artificiale da una parte e dall’altra tatuaggi e piercing in zone innominabili del corpo, chirurgia estetica come regalo di compleanno e, ironicamente, le liti agli sportelli delle compagnie aeree low coast per il bagaglio sovradimensionato, vengono individuati come i paradigmi di questo spicchio di secolo che stiamo vivendo.
Facebook, che in Italia conta 30 milioni di utenti attivi ogni mese potrebbe essere un interessante indicatore della contemporaneità: "Abbiamo analizzato i bilanci della cassaforte irlandese del gruppo di Mark Zuckerberg - dice Giovanni La Grotteria, cantante degli Ars Populi - tra il 2014 e il 2015, Facebook ha registrato ricavi per 12,7 miliardi di euro e versato imposte per poco meno di 20 milioni di euro."
Può bastare questa contraddizione per giustificare la preoccupazione per il dilagare di sacche di sofferenza sempre più diffuse? Forse si! La musica ha molte funzioni; una di queste è far pensare, riflettere sui cambiamenti sociali. Questo è lo scopo delle canzoni degli Ars Populi.
Il sound di Ars Populi, che sa parlare in profondità facendo divertire, è originale e scanzonato, ma viene dalla musica colta, con arrangiamenti curati e combinazioni armoniche poco scontate.
La band regala per Natale L'MP3 di "IO E FACEBOOK" a chiunque invierà un messaggio tramite la Pagina Facebook degli Ars Populi chiedendo di ascoltare la nuova canzone!
Il nuovo singolo di Ars Populi è prodotto e distribuito da Hive Records (www.hiverecords.it) con un nuovo Videoclip disponibile sul canale YouTube "Maia Music Italy”.

puls torna su