Ultime notizie:

  Oggi LA CNA BALNEARI: DIFENDIAMO LA LEGGE LIGURE SUI BALNEATORI        Oggi LE PRENOM AL CASINO' DI SANREMO SABATO 20 GENNAIO 2018        Oggi LA BIBLIOTECA DELL'ISTITUTO "COLOMBO" DI SANREMO E' TRA LE PIU' IMPORTANTI BIBLIOTECHE SCOLASTICHE DELLA LIGURIA        Oggi L'ANGOLO DI DANIELE LA CORTE: GALLI E DECIBEL        Ieri TURISMO, REGIONE LIGURIA: NEL 2017 MEZZO MILIONE IN PIÚ DI PRESENZE, SUPERATO RECORD STORICO.       

SANREMO, TRE TRUFFATORI DENUNCIATI DALLA POLIZIA

SAT 30 Dec 2017 | Notizie - Cronaca - Ventimiglia

Nel pomeriggio di ieri, a Sanremo, in pieno centro cittadino, tre individui, uno di origini siciliane e due savonesi, rispettivamente di 24, 20 e 16 anni, sono stati denunciati in stato di libertà dalla Volante in servizio di controllo del territorio perché responsabili, in concorso tra loro, del reato di truffa aggravata.
La denuncia è scattata a seguito di alcune segnalazioni di cittadini sanremesi – per lo più giovani ed anziani – i quali, dopo essere stati avvicinati dai tre individui che si fingevano promotori di una associazione dedita alla raccolta fondi per alcune comunità di recupero di tossicodipendenti, sono stati raggirati e indotti a “donare” cospicue somme di denaro.
L’individuazione dei responsabili è stata possibile anche grazie alla intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Imperia, Cesare Capocasa, ulteriormente potenziati in occasione delle festività natalizie.
Fondamentale si è rivelata, infatti, l’attività di osservazione che gli Agenti del Commissariato di Sanremo hanno scrupolosamente condotto e grazie alla quale è stato possibile documentare l’azione criminosa dei tre truffatori.
I malviventi, dopo aver accuratamente selezionato le potenziali vittime tra gli anziani e i giovanissimi in transito nella centrale Via Matteotti, con l’inganno si facevano consegnare denaro. In alcuni casi, da abili manipolatori, i tre truffatori oltre a carpire la fiducia dei passanti, restituivano meno del dovuto ai truffati i quali, in assoluta buona fede, ricevevano, a fronte di “generose” elargizioni di contanti, pochi spiccioli di resto.
Gli agenti, intervenuti tempestivamente, hanno quindi recuperato le somme indebitamente percepite e condotto i tre individui negli uffici del Commissariato.
Dai primi accertamenti è emerso che la truffa, già nei giorni scorsi, aveva colpito alcuni sanremesi che, fortunatamente, avevano sporto denuncia e, pertanto, potranno almeno riavere parte delle somme donate.
Alla luce dei primi riscontri e al fine di evitare il ripetersi di azioni illegali dello stesso tipo, il Questore della Provincia di Imperia ha emesso il provvedimento del foglio di via obbligatorio per tutti e tre gli autori della truffa – denunciati in stato di libertà per il reato di truffa aggravata in concorso – disponendone l’allontanamento immediato dalla città matuziana per il periodo di tre anni.


puls torna su