Ultime notizie:

  Ieri TG ADNKRONOS MARTEDI 16 GENNAIO 2018        Ieri IL SANTO DEL GIORNO SAN MARCELLO 16 GENNAIO        Ieri Presentazione del Laboratorio didattico "Itinerari turistico artigianali in Liguria” del Corso di Laurea in Scienze del Turismo        Ieri LA POLIZIA STRADALE DI ALBENGA SMASCHERA GIRO DI REVISIONI FASULLE DI AUTO        Ieri SCAMBIO DI PRODOTTI TRA IL PRESIDENTE TOTI E IL SINDACO DI AVOLA CANNATA       

RAVE PARTY STRONCATO DAI CARABINIERI A BORGIO VEREZZI

SUN 7 Jan | Notizie - Cronaca - Savona

Su Whatsapp era circolata la voce di un rave party che si sarebbe dovuto svolgere in una località del Ponente ligure. Solo negli ultimi giorni erano stati svelati luogo e ora. Ma sabato sera sono arrivati prima i carabinieri che hanno interrotto l’allestimento del party clandestino che si sarebbe dovuto svolgere nell’ex discoteca Giuditta a Borgio Verezzi. Alla fine 15 ragazzi, moltissimi dei quali provenienti da Genova e tra questi anche alcuni con precedenti penali alle spalle, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Savona per invasione di terreni ed edifici privati. A stroncare sul nascere il party segreto nell’ex discoteca di Borgio sono stati i carabinieri della stazione di Pietra Ligure. Quando hanno fatto irruzione nella discoteca hanno scoperto che il gruppo di ragazzi aveva già installato palco, casse e consolle. All’evento avrebbero dovuto partecipare giovani provenienti da tutta la Liguria, ma anche dal basso Piemonte e qualcuno forse anche dalla Costa Azzurra. In ausilio della pattuglia di Pietra Ligure sono arrivati anche militari dalla Compagnia di Albenga. La proprietà della struttura ha espresso la volontà di proporre querela per invasione di edificio e terreni. I carabinieri hanno sequestrato tutta l’attrezzatura e invitato i giovani ad allontanarsi.

puls torna su