Ultime notizie:

  Ieri IL PD IMPERIESE PER LE POLITICHE PUNTA SU MANNONI E ALBANO        Ieri ANGELO VACCAREZZA SULLA SANZIONE AL SINDACO DI ALASSIO ENZO CANEPA        Ieri REGIONE LIGURIA : LA RICORRENZA DI SAN SEBASTIANO, PATRONO DELLE POLIZIE LOCALI        Ieri FRANA LAVAGNA : RIAPERTA AL TRAFFICO A SENSO UNICO ALTERNATO L’AURELIA TRA I COMUNI DI LAVAGNA E SESTRI LEVANTE        Ieri SANITÀ: REGIONE LIGURIA “NESSUN RISPARMIO SUL PERSONALE”       

ANGELO VACCAREZZA : NESSUN ALLARMISMO SULLA SCUOLA DI POLIZIA PENITENZIARIA

WED 10 Jan | Notizie - Cronaca - Genova

Dopo la tappa in Comune a Carcare di nuovo a Cairo, all'ospedale San Giuseppe, insieme al Sindaco Paolo Lambertini, per partecipare alla conferenza stampa indetta dall'Assessore alla Sanità Sonia Viale per gli aggiornamenti relativi all'emergenza sanitaria che ha colpito la scuola di polizia penitenziaria di Cairo Montenotte, dove circa 170 agenti nelle scorse ore sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari a causa della diffusione virulenta e improvvisa di un virus gastrointestinale.
L' assessore ha risposto prontamente alle domande, chiarendo puntualmente la situazione alla luce degli aggiornamenti pervenuti di ora in ora.
Quest'anno e iniziato con un po' di difficoltà qui in Valle, ma la macchina pubblica ha dato una risposta immediata dimostrando ancora una volta come il sistema sanitario ligure, frutto di un serio lavoro di progettazione e programmazione, sia stato all' altezza di un'emergenza seria come quella occorsa.
Il picco influenzale che ha colpito il territorio è il più violento degli ultimi dieci anni: nonostante questo, sia nell'ordinaria che nella straordinaria gestione di queste ore il presidio cairese si è dimostrato pronto, efficiente, risolutivo.
Oggi la Valle ha dimostrato il suo valore; oggi il nosocomio di Cairo ha dato ulteriore prova del fatto di essere un presidio sanitario da difendere e tutelare.
A breve l'ospedale ritornerà ad avere la qualifica di pronto Soccorso e non più di punto di primo intervento: esattamente quello che il territorio merita.

puls torna su