Ultime notizie:

  Ieri AL PALAZZO DEL PARCO DI DIANO MARINA LA MOSTRA DI AQUA AURA        Ieri TRE ITALIANI ARRESTATI AD ALBENGA SUBITO DOPO FURTO A CERVO        Ieri SANREMO : RUBA IL SMARTHPHONE AD UN GIOVANE. ARRESTATO DAI CARABINIERI        Ieri AL PROCESSO BIS PER LA TORRE PILOTI DEL PORTO DI GENOVA LA MESSINA PARTE CIVILE        Ieri LUTTO A IMPERIA, E' MORTO IL COMMERCIALISTA DOMENICO GANDOLFO. LUNEDI' IL FUNERALE       

ALLEVAMENTO ABUSIVO DI COZZE SEQUESTRATO DALLA FINANZA A LA SPEZIA

TUE 5 Dec 2017 | Notizie - Cronaca

Nel corso di un controllo di Polizia Marittima nel Golfo spezzino, i finanzieri della Sezione Operativa Navale di La Spezia hanno scoperto un consistente allevamento di “muscoli” (cozze), realizzato abusivamente all’interno di una zona interdetta alla navigazione. I mitili, oltre 600 chili, erano occultati sotto un pontone galleggiante utilizzato dalle petroliere per le operazioni di accosto e ormeggio e costituivano, pertanto, un serio pericolo per la sicurezza della navigazione, oltre che una grave forma di economia illegale. Le Fiamme gialle hanno evidenziato che, con l’approssimarsi del periodo natalizio e con l’aumento delle richieste da parte dei consumatori, questi prodotti abusivi sarebbero stati posti sul mercato senza essere sottoposti agli accurati e rigidi controlli igienico – sanitari necessari a garantire un elevato livello di qualità e soprattutto di sicurezza per la salute pubblica. L’intero allevamento è stato sequestrato e il prodotto ittico, vivo, è stato rigettato in acque profonde.

puls torna su