Ultime notizie:

  Oggi GUIDO ABBO SI CANDIDA A SINDACO DI IMPERIA. LE DICHIARAZIONI        Oggi FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA CON INAIL E ANMIL PER IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITÀ DA LAVORO        Oggi TRIORA POTRA’ ANDARE AL VOTO IL 10 GIUGNO        Oggi SI CONCLUDE DOMANI A IMPERIA IL TOUR DELL’ASSESSORE SCAJOLA SUI TEMI DELLA RIGENERAZIONE URBANA E DEL RECUPERO DEL PATRIMONIO AGRICOLO        Oggi ALBENGA: COOPERAZIONE TRA CENTO TORRI E FONDAZIONE BANCA D’ALBA       

LAVORO: BANDO OVER 60, OK A IMPLEMENTAZIONE DI 900MILA EURO DEL PLAFOND.

FRI 29 Dec 2017 | Notizie - Informazione - Liguria

“Per dare la necessaria copertura finanziaria a tutti i progetti presentati dai Comuni, Unioni di Comuni ed enti Parco, e giudicati ammissibili, come ci eravamo impegnati, abbiamo provveduto a implementare con 900mila euro i fondi destinati ai cantieri scuola e lavoro per gli over 60”. Lo annuncia l’assessore regionale alle Politiche attive del lavoro Gianni Berrino, dopo l’approvazione, da parte della giunta regionale, dell’implementazione del plafond per il bando regionale dedicato agli over 60 (linea C del Piano over 40 cantieri scuola-lavoro), che si è chiuso il 30 aprile.

“Inizialmente – spiega l’assessore Berrino – avevamo previsto uno stanziamento di 564mila euro, ma, viste le richieste di contributi per un totale di oltre 1,7 milioni di euro per 81 progetti e 177 lavoratori coinvolti, siamo riusciti a reperire le risorse necessarie alla copertura di tutti i progetti ammissibili. La risposta ottenuta dal territorio ha confermato che il bando abbia dato un’adeguata risposta a quei disoccupati ‘adulti’ che hanno maggiore difficoltà a essere ricollocati sul mercato del lavoro e traguardare la meritata pensione oltre che un supporto ai Comuni ed enti locali nei lavori di pubblica utilità”. La misura, varata a novembre 2016, è finalizzata ad accompagnare alla pensione persone con più di 60 anni, rimaste senza lavoro, attraverso l’impiego in lavori di pubblica utilità nei Comuni, con particolari agevolazione per quelli di piccole dimensioni, con meno di 3mila abitanti.

puls torna su