Ultime notizie:

  Ieri AL PALAZZO DEL PARCO DI DIANO MARINA LA MOSTRA DI AQUA AURA        Ieri TRE ITALIANI ARRESTATI AD ALBENGA SUBITO DOPO FURTO A CERVO        Ieri SANREMO : RUBA IL SMARTHPHONE AD UN GIOVANE. ARRESTATO DAI CARABINIERI        Ieri AL PROCESSO BIS PER LA TORRE PILOTI DEL PORTO DI GENOVA LA MESSINA PARTE CIVILE        Ieri LUTTO A IMPERIA, E' MORTO IL COMMERCIALISTA DOMENICO GANDOLFO. LUNEDI' IL FUNERALE       

L'INFLUENZA COLPISCE 15 LIGURI OGNI MILLE

SAT 6 Jan | Notizie - Salute - Liguria

“La Liguria è una delle regioni più colpite dall’epidemia influenzale con 15 casi settimanali ogni mille abitanti”. Lo ha spiegato l’assessore alla Sanità della Regione Liguria, Sonia Viale.
“Siamo comunque pronti a fronteggiare l’aumento di accessi nei pronto soccorso con misure straordinarie tra le quali quella di separare il più possibile i casi meno complessi, vale a dire i codici verdi e bianchi dalle emergenze più gravi che, è bene sottolineare, hanno sempre avuto le cure nei tempi previsti anche nei momenti più critici” spiega l’assessore Viale.
Tra le province maggiormente colpite dall’emergenza influenza c’è quella di Genova dove, tra le altre misure, è previsto il potenziamento delle linee telefoniche della guardia medica e il coordinamento metropolitano garantirà il monitoraggio e il mantenimento delle procedure per i ricoveri, in modo da avere sempre la disponibilità di posti letto necessaria per far fronte alle emergenze.
Sempre a Genova gli accessi, nella giornata di oggi è in quella di domani, domenica 7 gennaio, verranno monitorati costantemente dal Diar (Dipartimento Interaziendale regionale dell’Emergenza Urgenza) e, in base ai dati in tempo reale si deciderà come rispondere a eventuali sovraccarichi nei singoli presidi grazie a un coordinamento metropolitano permanente organizzato da Alisa cui partecipano Asl 3, San Martino, Ospedale Evangelico e Galliera.

puls torna su