Ultime notizie:

  data news Ieri MICROFONO APERTO: LA TRAGEDIA DEL PONTE MORANDI        data news Ieri SANREMO (IM) : RAPINA AL CARREFOUR. ARRESTATO DAI CARABINIERI        data news Ieri SANREMO. STRANIERO PICCHIA LA FIDANZATA. DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO        data news Ieri PONTE MORANDI, SALVINI: ''AUTOSTRADE PER L'ITALIA AIUTI I PARENTI DELLE VITTIME'''        data news Ieri CROLLO PONTE, VIALE: LA REGIONE SI STA ATTREZZANDO PER GARANTIRE CURE MEDICHE       

FABRIZIO DE ANDRE' - PRINCIPE LIBERO: IL BIOPIC DEDICATO AL GRANDE CANTAUTORE LIGURE

data news
TUE 13 Feb | Notizie - Cultura e Spettacolo - Liguria
FABRIZIO DE ANDRE' - PRINCIPE LIBERO: IL BIOPIC DEDICATO AL GRANDE CANTAUTORE LIGURE

«Io sono un principe libero e ho altrettanta autorità di fare guerra al mondo intero quanto colui che ha cento navi in mare». C’è una citazione del pirata britannico Samuel Bellamy iscritta nelle note di copertina di uno dei disch di Fabrizio De André, “Le nuvole”. E a questa frase si ispira il titolo di Fabrizio De André – Principe libero, il biopic dedicato al grande cantautore ligure che, dopo un passaggio in sala lo scorso gennaio, andrà in onda su Rai 1, in prima serata, questa sera e domani.

La pellicola arriva sul piccolo schermo in concomitanza con i due anniversari che racchiudono il viaggio del poeta della canzone italiana: quello della scomparsa, l’11 gennaio 1999, e quello della nascita, il 18 febbraio 1940.

Diretto da Luca Facchini, Fabrizio De André – Principe libero racconta l’avventura umana dell’immenso Faber: dall’infanzia ai capolavori della maturità, passando attraverso la narrazione accurata degli anni di Genova, del rapporto con la famiglia e dell’apprendistato formativo svolto nei caruggi della città, contornato da amici vicini come Paolo Villaggio e delicatamente più distanti, come Luigi Tenco. Seguono i primi successi – Mina che porta in televisione la sua “Canzone di Marinella” –, le prime timide esibizioni dal vivo, l’incontro con Dori Ghezzi, la vita da agricoltore in Sardegna fino alle drammatiche pagine del rapimento e al successivo ritorno sulle scene.

Fabrizio De André – Principe libero, due puntate da 100 minuti, mette in scena il racconto di una personalità unica che ha segnato la storia della canzone e della cultura italiana. Di ideali anarchici, libertari e pacifisti, De André è stato inoltre l’artista che più di ogni altro ha saputo valorizzare la lingua e il dialetto ligure. Nei suoi immensi quarant’anni di attività artistica ha inciso tredici album e molti singoli poi riediti in antologie. I suoi testi sono autentica poesia, raccontano storie di prostitute, emarginati, ribelli. Insieme a Bruno Lauzi, Gino Paolo, Umberto Bindi e Luigi Tenco ha rinnovamento la musica leggera italiana, diventando uno degli esponenti di spicco della cosiddetta Scuola Genovese. Senza dimenticare che ancora oggi è il cantautore con il maggiore numero di riconoscimento da parte del Club Tenco, con sei Targhe e un Premio Tenco.

Nel film sarà interpretato dal giovane attore Luca Marinelli, al fianco di Valentina Bellé, Elena Radonicich, Davide Iacopini, Gianluca Gobbi e con la partecipazione straordinaria di Ennio Fantastichini.

pulsante torna su