Ultime notizie:

  data news Oggi LECTIO MAGISTRALIS DI PAOLO MIELI A IMPERIA        data news Oggi LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN TUNISINO A VENTIMIGLIA, AUTORE DI NUMEROSI REATI        data news Oggi ENTROTERRA: DAL CAI LIGURIA IL PROGETTO PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DELLA RETE DI FRUIZIONE ESCURSIONISTICA DELLA LIGURIA        data news Ieri SANREMO : CONSEGNATO AD ADAMO IL PREMIO VAGONATE DI VINILE        data news Ieri ALTERNANZA SCUOLA LAVORO FABIO NATTA INCONTRA GLI STUDENTI       

CLAUDIO SCAJOLA PRONTO A SCIOGLIERE LA RISERVA SULLA CANDIDATURA A SINDACO DI IMPERIA

data news
TUE 13 Feb | Servizi - Politica - Imperia

Claudio Scajola è ormai pronto a sciogliere la riserva circa la sua intenzione di candidarsi a sindaco di Imperia. Sarà lo stesso Scajola a fare l’annuncio ufficiale nel corso di una conferenza stampa che dovrebbe essere convocata per il pomeriggio di sabato. Sempre sabato, Claudio Scajola parteciperà a un pranzo per le elezioni politiche che si svolgerà nell’azienda agricola Il Cascin di Arzeno d’Oneglia. Dovrebbero essere presenti anche suo nipote Marco e il candidato di Forza Italia Giorgio Mulè e quella potrebbe essere l’occasione per un tentativo di riavvicinamento fra zio e nipote, fra i quali i rapporti negli ultimi mesi si sono piuttosto deteriorati. Ma a tavola con gli esponenti del centrodestra Claudio Scajola non pare intenzionato a parlare delle elezioni di Imperia. Argomento che invece riserverà alla stampa subito dopo questo incontro. La decisione finale da parte sua, come egli stesso ammette, non è ancora certa, ma se nei mesi scorsi l’ex ministro era piuttosto titubante, sembra che ora abbia preso coraggio, anche a seguito di un certo positivo riscontro trovato fra molti cittadini del capoluogo. E sabato potrebbe essere quindi il giorno dell’annuncio ufficiale della sua candidatura. Se a capo di una lista civica o con il simbolo di Forza Italia è ancora presto per dirlo anche perché ci sono da superare le forti remore da parte di Toti. Anche se il pranzo al Cascin potrebbe essere almeno un tentativo di disgelo da questo punto di vista. Sempre che Marco Scajola e Giorgio Mulè siano effettivamente presenti.

pulsante torna su