Ultime notizie:

  Oggi SI CONCLUDE DOMANI A IMPERIA IL TOUR DELL’ASSESSORE SCAJOLA SUI TEMI DELLA RIGENERAZIONE URBANA E DEL RECUPERO DEL PATRIMONIO AGRICOLO        Oggi ALBENGA: COOPERAZIONE TRA CENTO TORRI E FONDAZIONE BANCA D’ALBA        Oggi A GENOVA LA 27ESIMA “PARTITA DEL CUORE” DEDICATA A FABRIZIO FRIZZI        Oggi BOLKESTEIN, SPIAGGE SONO BENI E NON SERVIZI. LA DIRETTIVA NON VA APPLICATA A BALNEARI        Oggi DANIELE LA CORTE AL "RUFFINI" DI PIEVE DI TECO PER PARLARE DELLA RESISTENZA       

OPERAIO RESIDENTE A SANREMO ARRESTATO IN FRANCIA, ACCUSATO DI ESSERE UN PASSEUR

SUN 15 Apr | Notizie - Cronaca - Fuori Liguria

Comprava biglietti dell’autobus per i suoi connazionali e forniva loro anche abiti da lavoro per far sì che non fossero facilmente identificabili come migranti: sono queste le accuse che hanno portato nelle carceri francesi un operaio tunisino di 32 anni residente a Sanremo. L’uomo, come scrive Nice Matin, è accusato dagli inquirenti francesi di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Secondo la procura, il suo agire era “organizzato, lucrativo e ripetitivo”.

Il tunisino, inoltre, per diversi mesi è stato notato è davanti all’aeroporto di Nizza-Costa Azzurra.

puls torna su