Ultime notizie:

  data news Oggi SEQUESTRATI AL PORTO DI GENOVA FALSI MADE IN ITALY DESTINATI AL MERCATO ITALIANO        data news Oggi ROSSI "FIGLI? MI PRENDO DEL TEMPO MA HO TROVATO LA DONNA GIUSTA"        data news Oggi TRAGEDIA NEL LAGO D'ISEO, MUOIONO ANNEGATI DUE FRATELLI        data news Oggi OPEN ARMS, CONTINUA IL BRACCIO DI FERRO E PROCURA ACQUISISCE DOCUMENTI        data news Oggi IN VAL ROJA IL NIDO DI AQUILA REALE A PIU’ BASSA QUOTA DELLE ALPI       

SPADISTE E SCIABOLATORI REGALANO ALL'ITALIA ALTRI DUE BRONZI MONDIALI

data news
SUN 21 Jul | Italpress
SPADISTE E SCIABOLATORI REGALANO ALL'ITALIA ALTRI DUE BRONZI MONDIALI

BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) - Italia avanti a colpi di bronzo ai mondiali di scherma a Budapest. Dopo i quattro delle prove individuali e il digiuno di ieri, oggi ne sono arrivati due dalle prove a squadre grazie alla spada femminile ed alla sciabola maschile. Podi importanti (45-36 all'Ucraina le ragazze e 45-38 alla Germania i ragazzi), che potrebbero rivelarsi fondamentali nei prossimi mesi per acquisire la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo al via esattamente tra un anno. Per tutti i protagonisti e' stata una rivincita dopo le prove individuali sottotono: solo il napoletano Luca Curatoli porta a casa due bronzi e puo' ritenere tutto sommato positiva la sua esperienza ungherese.

Insieme a lui, gongola il 40enne Aldo Montano, alla 12esima medaglia mondiale (3 invididuali e 9 con la squadra) e con il sogno Tokyo sempre piu' vicino. Il bronzo sa di riscatto e speranza per le spadiste Mara Navarria e Rossella Fiamingo, che hanno dimostrato di aver trovato una giornata storta nelle gare individuali e di avere, invece, saputo con maestria ed esperienza guidato le giovani Alice Clerici e Federica Isola alla prima medaglia tra le grandi.

(ITALPRESS).

gm/red

21-Lug-19 21:05

pulsante torna su