Ultime notizie:

  data news Oggi Fondazione Policlinico Gemelli, Fratta Pasini è il nuovo presidente        data news Oggi Musica, Franceschini "12 milioni per i concerti annullati"        data news Oggi Coronavirus, l'annuncio di Putin "In Russia il primo vaccino"        data news Oggi Coronavirus, Sileri "Quarantena dai Paesi a rischio unica difesa"        data news Oggi Gestione di un centro migranti nel Reggino, sindaco tra i sei indagati       

VERTICE SUL MERCATO A NANCHINO IN CASA INTER, IN RITIRO ARRIVA GODIN

data news
MON 22 Jul 2019 | Italpress
VERTICE SUL MERCATO A NANCHINO IN CASA INTER, IN RITIRO ARRIVA GODIN

NANCHINO (CINA) (ITALPRESS) - Beppe Marotta prova a tranquillizzare Antonio Conte. Giornata chiave oggi a Nanchino, con la cena che ha riunito allo stesso tavolo Steven Zhang, l'ad Marotta, il ds Piero Ausilio e il tecnico nerazzurro: nel menu il mercato che fin qui non sembra proprio aver soddisfatto del tutto Conte. L'allenatore salentino negli ultimi giorni non ha usato troppi giri di parole: le cose stanno andando troppo a rilento per i suoi gusti. E' vero che sono arrivati Godin, Lazaro, Sensi e Barella ma e' davanti che il tecnico si aspetta novita', da Lukaku a Dzeko. E non solo, vista anche la recente bocciatura di Perisic come esterno del suo 3-5-2. Marotta, che con Conte ha lavorato gia' alla Juve, lascia filtrare parole di ottimismo e garantisce che il tecnico avra' presto la rosa al completo per poter lavorare al meglio. Una rosa in cui, a parte Lautaro, ci sara' spazio per altri due attaccanti, uno piu' giovane e l'altro piu' esperto, il tutto pero' nel rispetto dei parametri del fair-play finanziario: niente spese folli, insomma. Un messaggio che sembra destinato anche al Manchester United, che continua a sparare alto per Lukaku mentre l'Inter non vorrebbe spingersi oltre i 60 milioni. All'ad nerazzurro il compito di trovare la quadra, fra esigenze economiche e tecniche, e mettere a disposizione di Conte una rosa competitiva. Oggi, intanto, primo allenamento coi nuovi compagni per Diego Godin.

(ITALPRESS).

lro/glb/red

22-Lug-19 20:23

pulsante torna su