Ultime notizie:

  data news Ieri Eurogruppo trova l'accordo sul documento economico        data news Ieri Per Cgil, Cisl e Uil per riapertura priorita' siano sicurezza e salute        data news Ieri Coronavirus, premier britannico Johnson uscito dalla terapia intensiva        data news Ieri Coronavirus, da Kinder nasce la playlist per le famiglie #InsiemeACasa        data news Ieri Coronavirus, in Italia 96.877 positivi, 18.279 morti e 28.470 guariti       

Vertenze del pubblico impiego, la Confsal chiede chiarezza al Governo

data news
THU 20 Feb | Italpress
Vertenze del pubblico impiego, la Confsal chiede chiarezza al Governo

ROMA (ITALPRESS) - Nel corso dell'incontro con il ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, il sindacato Confsal ha rappresentato le criticita' della scuola, delle forze di polizia, della sanita', delle amministrazioni centrali, chiedendo chiarezza sulle cifre che il governo intende mettere in campo per i sostegni al reddito nel pubblico impiego e per la valorizzazione della professionalita' e dell'efficienza del servizio pubblico. Il sindacato era rappresentato da Massimo Battaglia, Elvira Serafini, Franco Giancarlo e Gianni Recchia.

Insieme ai contratti, la Confsal ha chiesto risposte sul ritardato pagamento del Tfr che vige solo nel pubblico impiego, sul perdurare dei tetti ai salari accessori, sulle stabilizzazioni, sul turn over e sulle risorse per l'ordinamento professionale. Il ministro ha espresso la disponibilita' ad aprire un tavolo per la scuola, insieme al ministro all'Istruzione Lucia Azzolina, prima dello sciopero previsto per il 6 marzo. Ha anche espresso disponibilita' a tavoli tematici per gli altri settori del pubblico impiego.

Il ministro ha infine assicurato l'impegno del Governo per reperire ulteriori risorse per il lavoro pubblico partendo gia' dal prossimo Def.

(ITALPRESS).

ads/abr/com

20-Feb-20 18:41

pulsante torna su