Ultime notizie:

  data news Ieri SCOMPARSO PIETRO ANASTASI, STELLA DELLA JUVENTUS E DELLA NAZIONALE        data news Ieri GUALTIERI "IL TAGLIO DEL CUNEO FISCALE E' SOLO IL PRIMO PASSO"        data news Ieri AGCOM A RAI, MEDIASET, SKY, E LA7 "RIEQUILIBRARE IL PLURALISMO NEI TG"        data news Ieri DIA "'NDRANGHETA SILENTE MA ANCORA LEADER NEI TRAFFICI DI DROGA"        data news Ieri BRUNORI SAS, "CIP!" E' L'ALBUM PIÙ VENDUTO DELLA SETTIMANA       

SORPRESO A ROVISTARE NELLA BORSA DELLA COMMESSA: STRANIERO DENUNCIATO DAI CARABINIERI

data news
MON 13 Jan | Notizie - Attualità - Ventimiglia
SORPRESO A ROVISTARE NELLA BORSA DELLA COMMESSA: STRANIERO DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Nottata movimentata quella appena trascorsa all’interno del supermercato Carrefour di Ventimiglia: poco dopo la mezzanotte, infatti, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia sono stati chiamati a intervenire in soccorso del personale in turno notturno presso l’esercizio commerciale di Via Roma, dove un uomo, poi identificato in un 42enne algerino, era stato sorpreso a rovistare all’interno della borsa di proprietà della commessa.

Una volta scoperto, lo straniero ha inveito in maniera aggressiva contro il personale, tentando di allontanarsi ma venendo contenuto dal personale di vigilanza e subito dopo dai militari intervenuti in pochi minuti, che hanno provveduto ad accompagnarlo in caserma.

L’uomo, nel corso delle procedure di identificazione, è stato inoltre trovato in possesso senza giustificato motivo di un taglierino della lunghezza di 20 cm, di cui 4,5 di lama, posto sotto sequestro.

Al termine degli accertamenti, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà il 42enne all’Autorità Giudiziaria di Imperia per i reati di tentato furto e porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

L’intervento dei militari, avvenuto tempestivamente grazie all’articolato dispositivo di controllo del territorio sviluppato soprattutto nelle ore serali e notturne per la prevenzione dei reati contro la persona e contro il patrimonio, ha permesso di scongiurare conseguenze peggiori alle persone coinvolte nei fatti.

pulsante torna su