Ultime notizie:

  data news Oggi Quarta vittima del Coronavirus in Italia, e' un 84enne di Bergamo        data news Oggi Coronavirus, Fontana "Contagi in aumento in Lombardia ma niente panico"        data news Oggi Gallinari vince il derby Nba con Belinelli, Melli super con i Pelicans        data news Oggi Blitz dei carabinieri contro mafia e droga, 16 fermi in 6 province        data news Oggi Coronavirus, Ripartiti i treni fermi al Brebbero, nessuna positivita'       

MALTEMPO NORD-OVEST UOMINI E MEZZI ANAS AL LAVORO PER RIPRISTINARE LA VIABILITA’ SULLA RETE STATALE

data news
MON 23 Dec 2019 | Notizie - Cronaca - Fuori Liguria
MALTEMPO NORD-OVEST UOMINI E MEZZI ANAS AL LAVORO PER RIPRISTINARE LA VIABILITA’ SULLA RETE STATALE

Prosegue senza sosta l’attività di Anas nel nord-ovest della penisola, duramente colpito dall’intensa ondata di maltempo che ha causato disagi locali alla circolazione per lo smottamento dei versanti e per l’apporto consistente di neve sulle tratte di montagna. La mobilitazione di uomini e mezzi Anas è rimasta attiva per tutto il fine settimana consentendo di ripristinare la circolazione in breve tempo lungo tratti localizzati.
Alcune situazioni stanno richiedendo la prosecuzione delle attività propedeutiche alla riapertura in sicurezza. In Liguria, infatti, permane chiusa al traffico la statale Aurelia a Chiavari, al km 485,200, per una frana di ampie dimensioni che ha interessato l’intera carreggiata e dove Anas ha attivato da subito le operazioni di pulizia del versante dalla vegetazione e il disgaggio del fronte di frana per arrivare il prima possibile a ripristinare il transito sulla statale, inizialmente con il senso unico alternato.
Sempre in Liguria è ancora chiuso lo svincolo Marinasco, noto come ‘Cappio’, lungo la statale 1 Var/A “Variante di La Spezia”, per l’allagamento di un tratto di circa 300 metri. Le attività di pompaggio e defluizione dell’acqua proseguono ininterrottamente mentre l’asse della statale, che collega La Spezia e Riccò del Golfo, resta regolarmente percorribile in entrambe le direzioni.
Permane inoltre la chiusura in territorio francese del proseguimento oltre il confine di Stato della strada statale 1 Dir “dei Balzi Rossi”, a Ventimiglia (IM), interdetto al traffico delle Autorità francesi all’altezza di ponte San Ludovico.
Durante il fine settimana sono state infine istituite locali limitazioni con transito consentito a senso unico alternato per lo smottamento dei versanti lungo la statale 456 “del Turchino”, a Mele, sulla 586 “della Valle dell’Aveto”, a Borzonasca, e lungo la statale Aurelia a Varigotti.
In Piemonte permane chiusa la strada statale 21 “del Colle della Maddalena” tra Argentera, al km 53,330, e il confine di Stato, al km 59,708, dove si sono registrati accumuli di neve di circa 50 centimetri e dove è stato accertato il distacco di alcune slavine che non hanno provocato danni per la chiusura preventiva al transito.
Come programmato, questa mattina è stata invece riaperta nelle tre fasce orarie giornaliere 5:30-7:30, 12:30-13:30, 17:00-20:00 la statale 337 “della Valle Vigezzo”, interessata dal cedimento di una porzione laterale della carreggiata al km 28,400, nel Comune di Re (VCO). Durante le ore di chiusura Anas sta eseguendo i lavori di consolidamento della scarpata lungo il tratto che ha riportato il cedimento. Per velocizzare il più possibile le attività, i lavori sono effettuati anche in orario notturno e saranno sospesi in caso di condizioni meteorologiche avverse.
In Lombardia, infine, per il pericolo di slavine da ieri è chiuso al traffico un tratto della strada statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, tra il km 140,700 e il km 147, nel comune di Madesimo, in provincia di Sondrio. Gli impianti invernali e l’abitato del comune di Madesimo restano sempre regolarmente raggiungibili.
Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza alla guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

pulsante torna su