Ultime notizie:

  data news Oggi INAUGURATA LA PISTA CICLABILE FRA VENTIMIGLIA E CAMPOROSSO        data news Oggi GIOVANNI TOTI ALL’APERITIVO DEL GRUPPO DEI CENTO        data news Oggi 700 PERSONE A SANREMO, ALL’APERITIVO DEL GRUPPO DEI CENTO        data news Oggi A CESIO LA FESTA PER L’UOMO DELL’ANNO        data news Oggi LA RASSEGNA VALLI IN MUSICA A VILLANOVA D' ALBENGA       

ARRIVA A TESTICO LO SPETTACOLO “UCCIDETE SOCRATE!” DEL TEATRO PUBBLICO LIGURE

data news
MON 9 Jul | Notizie - Cultura e Spettacolo - Andora
ARRIVA A TESTICO LO SPETTACOLO “UCCIDETE SOCRATE!” DEL TEATRO PUBBLICO LIGURE

Un filosofo in scena per rendere disponibile a tutti la parola dei pensatori antichi con uno spettacolo che per scelta tocca i piccoli paesi dell’entroterra ligure. E’ la formula dello spettacolo di Ermanno Bencivenga “Uccidete Socrate! Come la democrazia ateniese si liberò di un personaggio scomodo” che va in scena martedì 10 luglio, alle ore 21.00, nell’oratorio di S. Antonio Abate di via Roma a Testico. L’ingresso è libero. L’evento fa parte di una rassegna organizzata dal Teatro Pubblico Ligure, sotto la direzione di Sergio Maifredi, e fa parte di una serie di spettacoli dove il protagonista principale è la Parola.

L’appuntamento di Testico contiene una ulteriore originalità e cioè che l’attore recitante è un vero filosofo: Ermanno Bencivenga, docente ordinario di filosofia all’Università di Irvine, California. Lo Spettacolo proposto a Testico, ideato dallo stesso Bencivenga con Sergio Maifredi, ha debuttato con successo la scorsa primavera ed è ora in tournée portando avanti l’ideale artistico del gruppo, che si propone di riportare in vita la cultura del passato, parole antiche da cui trarre nuova linfa per recuperare la saggezza perduta e capire fenomeni sociali, culturali, scientifici, artistici attraverso lo strumento del teatro.

“La collaborazione con il Teatro Pubblico Ligure inserisce Testico in un circuito culturale molto importante e permette al nostro piccolo paese di essere nominato, visitato e apprezzato oltre che per la sua posizione geografica, per le risorse ambientali e gastronomiche anche per lo spazio che sa riservare alla cultura, senza la quale, per quanto semplice possa essere la sua manifestazione, non si costruisce o preserva una società qualitativamente buona – ha spiegato il Sindaco Lucia Moscato - Vi invito a ricercare nella rete informazioni su Ermanno Bencivenga per rendervi immediatamente conto dell’eccezionalità dell’evento.

pulsante torna su