Ultime notizie:

  data news Ieri Ronaldo "Niente panico, sara' una stagione grandiosa per la Juve"        data news Ieri Coronavirus, Gualtieri "Stop tributi zona rossa fino a 30 aprile"        data news Ieri L'europarlamentare contro la quarantena "Ci trattano da appestati"        data news Ieri Coronavirus, turismo organizzato chiede misure straordinarie e urgenti        data news Ieri Coronavirus, Gallera "Lombardia proporra' proroga misure di 7 giorni"       

MUSICA CLASSICA IN SPIAGGIA AD ARMA DI TAGGIA CON DUE CLARINETTISTI

data news
MON 15 Jul 2019 | Notizie - Cultura e Spettacolo - Taggia
MUSICA CLASSICA IN SPIAGGIA AD ARMA DI TAGGIA CON DUE CLARINETTISTI

Mercoledì prossimo 17 Luglio 2019 presso lo stabilimento balneare Bagni Germana in via lungomare 1 ad Arma di Taggia si svolgerà un concerto apericena che proporrà musica classica in spiaggia ed un incontro con gli artisti ospiti della serata. L’evento avrà inizio alle ore 20 con l'apericena con i clarinetttisti Mirco Rebaudo e Alessandro Barlucchi, entrambi musicisti del ponente ligure che di seguito proporranno un concerto di musica classica in spiaggia, suggestiva quanto rara nel suo genere con un programma incentrato soprattutto alle pagine del compositore W.A. Mozart. Per informazioni si prega di rivolgersi al numero: 3474343666.

Il M° Mirco Rebaudo ènato a Sanremo nel 1970, si è diplomato in clarinetto presso il Conservatorio "G. Verdi" di Torino, sezione staccata di Cuneo, sotto la guida del M° Massimo Mazzone.
Allo studio del clarinetto ha affiancato quello del sassofono, inizialmente solo ad indirizzo jazzistico, facendo in seguito ricerca sul repertorio originale del '900 per questo strumento.
E' primo clarinetto e sassofonista della Bordighera Symphony Orchestra, ha collaborato con la Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo sia come clarinettista che come sassofonista, con l'orchestra del Conservatorio di Cuneo, nell’Ensemble Orchestrale “Des Alpes et de la Mer” e con l’orchestra “cantieri d’Arte” di Reggio Emilia. 
Fa parte del Quartetto Novecento, formazione che si dedica al repertorio del xx secolo, con il quale si è esibito al 49° Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo (IM)
Ha militato in numerose "Big bands" jazzistiche come sassofonista e solista; ha fondato la "Summertime marchin' band", formazione di dixieland itinerante, con la quale nel 1988 ha vinto il premio "Oscar del mare" indetto dal quotidiano "La stampa" per lo spettacolo più originale della Liguria di ponente.
All'attività concertistica affianca quella didattica come insegnante.
Attivo in campo discografico, è recente l’incisione del primo cd con il Quartetto Novecento, può vantare partecipazioni a progetti importanti, ad esempio quella con il Corou de Berra nella quale suona con il batterista Andre Ceccarelli.
Ha realizzato, come direttore artistico e clarinettista, la prima incisione assoluta dello Stabat Mater di P.Raimondi 

il M° Alessandro Barlucchi, ventunenne, laureato al conservatorio Niccolo' Paganini di Genova, corso di clarinetto con il Professor Piero Paolo Fantini, milita come tenore nel coro "Citta' di Taggia" dal 2008, con il quale ha inciso nel 2015 il cd "note di Natale" ha iniziato la propria esperienza di clarinettista nella banda musicale Pasquale Anfossi di Taggia; collabora attivamente nell'associazione OPENORCHESTRA, nella cui orchestra dal 2012 ricopre il ruolo di primo clarinetto solista e da qualche anno anche quello di arrangiatore e presentatore delle manifestazioni, responsabile della sezione fiati e membro del consiglio direttivo; ha partecipato per due anni al corso di composizione e analisi musicale presso l'associazione "camerata del Titano" a San Marino con docente l'affermato compositore Marco Reghezza; ha conseguito il 22 agosto 2016 il master di direzione di banda "Note D'Amare" con la direzione dei maestri Lorenzo Pusceddu e Filippo Ledda; Ha ricevuto un diploma d'onore per il concorso letterario "il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia" nel quale è risultato vincitore, ha vinto il concorso letterario "premio Erven"; collabora con l'ensemble "Paganini Chorus Clarinet" diretto dal Prof. Giuseppe Laruccia; ricopre il ruolo di primo clarinetto nell'Orchestra del conservatorio Niccolo' Paganini di Genova, esibendosi sia con il clarinetto che con il Corno di bassetto Insegna nella scuola di musica della filarmonica "N.S: della Guardia" di Pontedecimo Si è esibito al concerto di capodanno 2019 con l'Orchestra Ateneum in collaborazione con Archi all'Opera (ensemble del teatro Carlo Felice) Ha collaborato con la B.S.O. Bordighera Symphony Orchestra nel concerto a Montmorillon e nel concerto al Palazzo Del Parco di Bordighera con la prestigiosa direzione del Maestro Massimo Dal Pra'

pulsante torna su