Ultime notizie:

  data news Ieri SCOMPARSO PIETRO ANASTASI, STELLA DELLA JUVENTUS E DELLA NAZIONALE        data news Ieri GUALTIERI "IL TAGLIO DEL CUNEO FISCALE E' SOLO IL PRIMO PASSO"        data news Ieri AGCOM A RAI, MEDIASET, SKY, E LA7 "RIEQUILIBRARE IL PLURALISMO NEI TG"        data news Ieri DIA "'NDRANGHETA SILENTE MA ANCORA LEADER NEI TRAFFICI DI DROGA"        data news Ieri BRUNORI SAS, "CIP!" E' L'ALBUM PIÙ VENDUTO DELLA SETTIMANA       

SICUREZZA: TEMPO DI BILANCI PER LA POLIZIA FERROVIARIA

data news
MON 13 Jan | Notizie - Informazione - Liguria

L’anno appena trascorso è stato intenso per la Polizia Ferroviaria ligure che ha svolto la propria attività di controllo all’interno delle stazioni e sui treni per garantire la sicurezza dei viaggiatori, attraverso la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni delittuosi e di degrado presenti in ambito ferroviario. Durante l’arco dell’anno sono state impiegate 11.531 pattuglie in stazione e 1.422 a bordo treno. Sono stati scortati complessivamente 2.787 convogli ferroviari. Sono stati inoltre predisposti 500 servizi in abiti civili, sia negli scali che sui convogli e ben 30 pattuglioni straordinari in fasce orarie diverse di volta in volta individuate. Le stazioni ferroviarie e i treni sono luoghi utilizzati per chi decide di allontanarsi. Il fenomeno riguarda anche minorenni: nel 2019 ne sono stati rintracciati complessivamente 96 di cui 70 stranieri, riaffidati ai genitori, parenti o strutture deputate all’accoglienza. Sono state dedicate 7 intere giornate a livello regionale al controllo a passeggeri e bagagli, denominate “Operazioni Stazioni Sicure” ricorrendo alle strumentazioni tecniche in possesso di questa Specialità e all’ausilio delle unità cinofile, impiegate anche durante altre 7 giornate denominate “Alto Impatto”. Nell’ambito di queste ultime operazioni, che hanno avuto come teatro il principale scalo genovese di Principe, sono stati effettuati controlli straordinari finalizzati ad incrementare il livello di sicurezza, contrastando possibili attività illecite.

pulsante torna su