Ultime notizie:

  data news Oggi Al via l'anno accademico dell'Universita' Europea di Roma        data news Oggi Miglior tempo Raikkonen a Barcellona, polemiche sul volante Mercedes        data news Oggi Vertenze del pubblico impiego, la Confsal chiede chiarezza al Governo        data news Oggi PUNTO DI INCONTRO IL QUESTORE CESARE CAPOCASA        data news Oggi Premio "Forza, Passione e Identita'" per ricordare Giuliano Gemma       

ANDORA E L’OLIO EXTRAVERGINE DEI PRODUTTORI LOCALI A OLIOLIVA 2019

data news
THU 31 Oct 2019 | Notizie - Manifestazioni / Eventi - Andora
ANDORA E L’OLIO EXTRAVERGINE DEI PRODUTTORI LOCALI A OLIOLIVA 2019

Il comune di Andora e l'olio extravergine d'oliva dei produttori locali protagonisti di Olioliva, la manifestazione in programma ad Imperia dall'8 al 10 novembre, organizzata dall'Azienda Speciale PromoRiviere di Liguria della Camera di Commercio di Imperia e dall'Associazione Città dell'Olio con il comune di Imperia.
L'evento è stato presentato questa mattina. All'incontro con la stampa, il sindaco di Andora, Mauro Demichelis, chiamato a rappresentare l'Associazione nazionale Città dell'Olio, ha sottolineato il grande lavoro realizzato in tutta Italia in particolare insieme agli enti locali con una serie di proposte che hanno registrato grande successo.
"A Olioliva, Andora avrà un suo stand in cui presenterà le aziende e i produttori locali oltre a distribuire materiale turistico - ha spiegato Demichelis - La Festa dell'Olio nuovo, arriva all'indomani dello straordinario successo avuto dalla Camminata fra gli Ulivi, promossa da Città dell'Olio, e che si è rivelata un eccellente strumento di promozione del territorio a livello nazionale, curata in Liguria dal coordinatore Gianni Spinelli. L'associazione "Città dell'Olio" - ha sottolineato Demichelis - raccoglie più di trecento comuni italiani e organizza appuntamenti consolidati come GirOlio oltre a lavorare con successo con gli enti locali e le scuole realizzando laboratori di degustazione in classe e nelle mense che fanno conoscere la cultura olivicola alle giovani generazioni".

pulsante torna su