Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

DIANO IN MUSICA STASERA L’ULTIMO APPUNTAMENTO VENERDI’ LA BANDA MUSICALE A VILLA SCARSELLA

data news
TUE 3 Sep 2019 | Notizie - Manifestazioni / Eventi - Golfo Dianese
DIANO IN MUSICA STASERA L’ULTIMO APPUNTAMENTO VENERDI’ LA BANDA MUSICALE A VILLA SCARSELLA

Gran finale (decimo e ultimo appuntamento) questa sera, dalle 21.30 a mezzanotte, per le vie del centro cittadino, con la musica dal vivo, proposta da quattro tra band e dj, ad accompagnare il passeggio e lo shopping (negozi aperti e saldi ancora in corso).
Ma dal punto di vista musicale il clou della settimana è fissato per venerdì 6, quando sul palco di Villa Scarsella (ore 21.30) salirà, per il terzo e ultimo concerto dell’estate 2019, la Banda Città di Diano Marina. Per l’ensemble cittadina, composta da una trentina di elementi e diretta da Nadia Spagnolo, che ha scelto quest’anno il tema “Il diavolo e l'acqua santa”, sarà un nuovo viaggio in giro per il mondo, tra colonne sonore di noti film, evocando illustri attori, e immortali hit del panorama internazionale. Domenica la banda sarà impegnata invece a Diano Gorleri nell’ambito dei festeggiamenti in onore di San Nicola.
L’ultimo giorno della settimana sarà anche caratterizzato dalla 65esima edizione della Mostra Mercato Venatoria, a carattere provinciale, già dalle prime ore dell’alba in largo Cambiaso, a cura della Sezione Intercomunale dei Cacciatori aderenti alla Federcaccia. Appuntamento che cade, come di consueto, in occasione dell’apertura della caccia e che proporrà un’ampia esposizione di animali da caccia, da cortile, da compagnia e da canto; articoli per la caccia; piante; accessori, prodotti e macchinari per l’agricoltura. Un appuntamento storico che non manca mai di incuriosire i turisti, soprattutto quelli che arrivano dalle grandi città e gli stranieri.
Il tutto in attesa della grande chiusura del calendario estivo con la Notte Bianca di sabato 14 settembre.

pulsante torna su