Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

V MEETING INTERNAZIONALE ONAOO ORGANIZZAZIONE NAZIONALE ASSAGGIATORI OLIO DI OLIVA A GENOVA DAL 24 AL 26 GENNAIO 2020

data news
WED 22 Jan | Notizie - Manifestazioni / Eventi - Liguria
V MEETING INTERNAZIONALE ONAOO  ORGANIZZAZIONE NAZIONALE ASSAGGIATORI OLIO DI OLIVA  A GENOVA  DAL 24 AL 26 GENNAIO 2020

La V Edizione del Meeting Internazionale ONAOO (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva), in programma a Genova dal 24 al 26 gennaio 2020, organizzata con il sostegno di Regione Liguria, il patrocinio di Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) e Camera di Commercio Riviere di Liguria, è stata presentata nella Sala Trasparenza della Regione Liguria dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Commissario dell’Agenzia In Liguria Pier Paolo Giampellegrini, gli assessori alla Cultura Ilaria Cavo, all’Agricoltura Stefano Mai e al Turismo Gianni Berrino, il presidente di Onaoo Lucio Carli e il presidente del Teatro Pubblico Ligure Sergio Maifredi.
Siamo orgogliosi – dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - che la prima scuola d’assaggio di oli d’oliva al mondo abbia scelto Genova come meta per il V meeting internazionale. L’olio d’oliva è una delle eccellenze della nostra terra e questo incontro, a cui parteciperanno anche rappresentanti stranieri, è un’ottima opportunità per farci conoscere. Visitare un antico frantoio e assaggiare il nostro olio è un’esperienza a 360° attraverso i sapori, i profumi, i paesaggi della nostra terra. Queste due iniziative sono perfettamente in linea anche con la campagna realizzata da Regione Liguria per promuovere gli oli e i vini di Liguria nei principali aeroporti italiani e nelle città del Nord Ovest. L’obiettivo condiviso è costruire intorno a questi prodotti unici e straordinari un modello di sviluppo e di crescita, legato alle imprese del settore, al turismo e alla valorizzazione dei nostri territori.
Il nostro olio DOP è l’oro giallo della Liguria - afferma il Commissario Straordinario dell’Agenzia In Liguria Pier Paolo Giampellegrini -. A livello strategico crediamo fortemente nella valorizzazione dei prodotti di eccellenza come una delle leve di motivazione nella scelta della vacanza. Chi sceglie la Liguria deve sapere che può degustare produzioni di altissima qualità frutto del lavoro di produttori “eroici”, ed è il motivo per cui noi abbiamo deciso di sostenerli e promuoverli. Il fatto poi che l’eccellenza dell’olio EVO venga abbinata ai Frantoi dell’Arte testimonia la valorizzazione del talento dell’uomo e del saper fare.
Fin dal nostro insediamento – aggiunge l’assessore alla Cultura Ilaria Cavo - abbiamo sostenuto questo progetto del Teatro Pubblico Ligure. Il concetto chiave è che la cultura costituisce uno straordinario strumento di promozione del nostro territorio a 360°: in questo caso la rappresentazione teatrale diventa la chiave di volta per tramandare anche alle nuove generazioni la storia della nostra terra, legata indissolubilmente alla produzione dell’olio.

pulsante torna su