Ultime notizie:

  data news Oggi DIANO MARINA, VA IN PENSIONE LA COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE DANIELA BOZZANO        data news Oggi ENRICO LUPI, PRESIDENTE DI CONFCOMMERCIO L’ANCIA L’ALLARME PER I DANNI ECONOMICI        data news Oggi Esce il libro "La grande balla", di Napoletano. "Nord su spalle del Sud"        data news Oggi Nuoto, Magnini "Ho vinto, il Tas mi ha assolto da ogni accusa"        data news Oggi Salvini vede Mattarella "Con Conte l'Italia non riparte"       

MALTEMPO: MULE' (FI), FORTE PREOCCUPAZIONE, SERVE LEGGE SPECIALE PER LIGURIA

data news
SAT 21 Dec 2019 | Notizie - Politica - Liguria
MALTEMPO: MULE' (FI), FORTE PREOCCUPAZIONE, SERVE LEGGE SPECIALE PER LIGURIA

"Seguo con forte preoccupazione la nuova ondata di maltempo che sta investendo la Liguria, in particolare la provincia di Imperia. Esprimo profonda solidarietà agli abitanti dei comuni isolati o costretti a lasciare le case a causa della piena del torrente Armea e del torrente Barbaira. Un grazie ai vigili del fuoco che in queste ore stanno lavorando senza sosta per mettere in sicurezza i cittadini liguri e porzioni importanti di territorio e viabilità tra Imperia e Savona e a tutto il sistema della Protezione civile. Oggi ci sarà il rito della “conta dei danni” e, lo dico senza polemica, è ora di smetterla: la Liguria è in una situazione di emergenza continua a causa di un dissesto idrogeologico figlio dell’incuria dell’uomo e dei cambiamenti climatici. Frane, mareggiate e “bombe d’acqua” continuano a sfregiare il nostro territorio: inseguire - o peggio pietire fondi - come abbiamo fatto dopo ogni emergenza diventa inutile. È ora di avere l’ambizione di varare una legge speciale per la Liguria, di superare una volta per tutte la logica dell’emergenza e pianificare per i prossimi dieci anni interventi di manutenzione e sviluppo in un territorio unico. Non c’è appartenenza politica, non c’è bandierina da piantare. Mi rivolgo a tutti i parlamentari liguri almeno per provare, insieme, a fare fronte unico. Per quanto mi riguarda proverò a trovare questa convergenza sulla base di una proposta di legge che trasmetterò loro con la disponibilità a modificare e migliorarla".

Così Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.

pulsante torna su