Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

PRINCIPATO DI SEBORGA RICONOSCIUTO DAL BRASILE? LA PRINCIPESSA SMENTISCE

data news
SAT 11 Jan | Servizi - Attualità - Entroterra

Dopo la conferenza stampa dei fratelli Mutte tenutasi ieri a Sanremo con la partecipazione di Nicolas I°, autoproclamatosi Principe di Seborga, prontamente è arrivata la smentita della principessa di Seborga Nina, che ha sottolineato come fin dal marzo 2016, i fratelli Mutte hanno iniziato le loro attività, a suo dire illegali, abusando illegittimamente del nome “Principauté de Seborga”, il Principato si sia dissociato ufficialmente e formalmente, in ogni sede, da questo gruppo di persone, condannando pubblicamente le loro attività e prendendo i dovuti provvedimenti d’intesa con le Autorità competenti. Sulla questione del presunto riconoscimento del Principato di Seborga da parte della Repubblica Federativa del Brasile, la Principessa Nina ha sottolineato che tale accreditamento non esiste assolutamente e che semplicemente un’organizzazione con tale nome è stata iscritta al Catasto delle Persone Giuridiche del Brasile, cosa dunque ben diversa da un riconoscimento ufficiale di sovranità da parte di uno Stato. Il Principato di Seborga auspica che le Autorità competenti, alle quali ribadisce la propria totale fiducia, pervengano in tempi rapidi ad una positiva risoluzione di questa vicenda.

pulsante torna su