Ultime notizie:

  data news Ieri RABIOT "ALLA JUVE PER CRESCERE", ATTESO DE LIGT        data news Ieri URSULA VON DER LEYEN ELETTA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA        data news Ieri ITALIANI POPOLO DI RISPARMIATORI, PUNTANO SU CASA E LIQUIDITA'        data news Ieri MALAGÒ "CONTENTI PER I 60 MILIONI AGGIUNTIVI ALLO SPORT"        data news Ieri SANITÀ: LETTERA PRESIDENTE TOTI E ASSESSORE VIALE A MINISTRO GRILLO, “PERSISTENTE PENURIA DI CANNABIS CREA DISAGIO PER PAZIENTI, SERVE SOLLECITO INTERVENTO. TERAPIE GRATUITE, A CARICO SSR”       

250 CARICHE DI ESPLOSIVO PER LA DEMOLIZIONE DELLA PILA 8 DI PONTE MORANDI

data news
TUE 5 Mar | Servizi - Attualità - Genova

Saranno impiegate 250 cariche di esplosivo per demolire la pila 8 dei resti di ponte Morandi a Genova. Lo hanno spiegato i tecnici delle ditte specializzate incaricate dell’intervento. Secondo i loro calcoli, la struttura con questo sistema dovrebbe crollare su sé stessa nell’arco di due secondi, in totale sicurezza. Il giorno dell’esplosione dovrebbe essere sabato fra le 10,50 e le 11,15, fascia oraria in cui non transitano treni lungo la vicina linea ferroviaria. Le cariche esplosive saranno fatte detonare attraverso un radiocomando a distanza e la pila otto verrà fatta cadere su delle macerie posizionate al suolo sotto di essa, al fine di attutire l’impatto e quindi diminuire le vibrazioni causate dallo stesso crollo. Le polveri verranno contenute attraverso dei getti d’acqua ed è stato stimato che vadano a dissolversi nell’arco di un paio di minuti. La zona di sicurezza attorno alla pila otto sarà di un raggio di 250 metri e sarà ovviamente totalmente interdetta.

pulsante torna su