Ultime notizie:

  data news Ieri JUVENTUS BATTE ROMA 3-1 E VA IN SEMIFINALE DI COPPA ITALIA        data news Ieri M5S, CONTE "A DI MAIO VA RICONOSCIUTO IL MERITO DI TANTI RISULTATI"        data news Ieri M5S, IL PASSO INDIETRO DI DI MAIO "PORTATO A TERMINE IL MIO COMPITO"        data news Ieri "ABBIAMO FATTO...25 ANNI", FICARRA E PICONE A LUGLIO ALL'ARENA DI VERONA        data news Ieri PREMIO “FRANTOI NELL’ARTE” E V° MEETING INTERNAZIONALE DI ONAOO. LA PRESENTAZIONE       

EDILIZIA SCOLASTICA, REGIONE LIGURIA, IN ARRIVO 25 MILIONI DI EURO

data news
SAT 20 Jul 2019 | Servizi - Attualità - Imperia

In arrivo 25 milioni di euro per l’edilizia scolastica in Liguria che potranno attivare 41 milioni di investimenti per la ricostruzione e la messa in sicurezza di 8 plessi scolastici, già individuati da Regione Liguria. Lo comunica l’assessore regionale all’Urbanistica e all’Edilizia Marco Scajola. “La nostra azione costante con il Ministero dell’Università e della Ricerca è servita per ottenere più risorse a favore del territorio, sia per la sicurezza delle scuole che per la qualità dell’attività – spiega l’assessore Scajola - Entro l’estate verrà effettuato dal Ministero il riparto dello stanziamento per l’anno 2019. La previsione per Regione Liguria è di circa 25 milioni di euro che potranno essere utilizzati per finanziare i primi 8 interventi per la costruzione di nuove scuole e la messa in sicurezza”. Complessivamente si tratterebbe di opere per oltre 41 milioni di euro, che porterebbero alla realizzazione di 7 nuovi plessi scolastici e a un intervento di adeguamento sismico. L’assessore Scajola sottolinea come si sia puntato a favorire gli interventi di messa in sicurezza e la realizzazione di nuove scuole più moderne e sicure, sia per i comuni che per le amministrazioni provinciali che si trovano a dover fare i conti con edifici spesso fatiscenti. Nel corso dello scorso anno sulla programmazione triennale 2018/2020 erano stati finanziati 29 interventi per oltre 36 milioni di contributo, cui erano seguiti altri stanziamenti per le palestre, i danni delle mareggiate e la messa in sicurezza antincendio, per uno stanziamento complessivi di circa 40 milioni di euro.

pulsante torna su