Ultime notizie:

  data news SAT 20 Apr SPECIALE DI IMPERIA TV PER L'ACCADEMIA DI PASQUA DI CERVO        data news SAT 20 Apr IMPERIA LA POLIZIA DI STATO RIMPATRIA UN PERICOLOSO CITTADINO ALBANESE        data news SAT 20 Apr PASTO DEL GIOVEDI' SANTO A CESIO, LO SPECIALE        data news SAT 20 Apr AL VIA L' OPERAZIONE SCUOLE SICURE IN LIGURIA FRANCO SENAREGA LEGA : I VENDITORI DI MORTE VANNO COLPITI E CONTRASTATI DURAMENTE        data news SAT 20 Apr 5,5 MILIONI DAL PSR PER LE AZIENDE BIOLOGICHE, ECOCOMPATIBILI E ANIMALI LOCALI A RISCHIO ESTINZIONE       

LIGURIA NELLA TOP 5 DELLE METE PREFERITE DAGLI ITALIANI PER LE VACANZE

data news
TUE 12 Feb | Servizi - Attualità - Liguria

La Liguria è nella top 5 delle mete preferite dagli italiani per le vacanze estive. A dirlo è l’Istat nel report “Viaggi e vacanze” riferito al 2018. Secondo l’indagine è stata una delle destinazioni più gettonate nei mesi da luglio a settembre dello scorso anno. Al quinto posto della classifica nazionale relativa al medesimo periodo considerato, la Liguria è preceduta soltanto da Toscana,Veneto a pari merito con l’Emilia Romagna e la Lombardia. Nota negativa, circa la durata del soggiorno l’Istituto nazionale di statistica conferma la tendenza di un turismo mordi e fuggi con pernottamenti brevi, da una a tre notti. Al di là di ciò, dopo l’elogio del New York Times che a gennaio l’aveva inserita fra i 52 luoghi da sogno dove andare nel 2019, la Liguria afferma ancora una volta la sua vocazione di luogo ideale dove trascorrere le proprie vacanze. A livello nazionale, l’Istat ha stimato che nell’anno appena concluso il numero complessivo di viaggi con pernottamento effettuati dai residenti in Italia sia stato pari a 78 milioni e 940 mila, valore in crescita rispetto al 2017 che rafforza la tendenza positiva registrata a partire dal 2016. L’aumento del numero è associato a una lieve diminuzione della durata media dei viaggi che si attesta a 5,5 notti, per un totale di 432 milioni di pernottamenti. Il 79,3% dei viaggi ha avuto come destinazione principale località nazionali, il restante 20,7% i Paesi dell’Unione europea, registrando un segno più sull’anno precedente.

pulsante torna su