Ultime notizie:

  data news Oggi SALVINI ATTACCA TONINELLI "BLOCCA INFRASTRUTTURE E LICENZIA PRO-TAV"        data news Oggi MATURITÀ, IL 62% DEI CANDIDATI HA PRESO UN VOTO SUPERIORE A 70        data news Oggi PUPI AVATI TORNA AL CINEMA CON L'HORROR "IL SIGNOR DIAVOLO"        data news Oggi VENTIMIGLIA FURTO IN SPIAGGIA AGENTE DELLA POLIZIA DI STATO IN VACANZA FERMA IL COLPEVOLE        data news Oggi ABBAGNALE COMPIE 60 ANNI "CHE GIOIA SEUL, RIMPIANTI? I GIOCHI DEL '92"       

ALLARME DI COLDIRETTI: 8 PESCI SU 10 SULLE TAVOLE ITALIANE ARRIVANO DALL’ESTERO

data news
SAT 15 Jun | Servizi - Attualità - Liguria

Quasi 8 pesci su 10 che arrivano sulle nostre tavole sono stranieri, spesso all’insaputa degli stessi consumatori, soprattutto a causa della mancanza dell’obbligo dell’indicazione di origine sui piatti consumati al ristorante, che consente di spacciare per nostrani prodotti provenienti dall’estero. L’unico modo per avere sempre la certezza di acquistare pesce fresco e locale, è quello di rivolgersi ai pescatori liguri. È quanto riporta Coldiretti Liguria in base ai dati del rapporto “Sos pesce italiano” elaborato da Coldiretti Impresapesca in occasione della giornata nazionale del pesce italiano, festeggiata a Genova presso il mercato ittico di Campagna Amica nella Darsena. L’iniziativa è tesa a far conoscere caratteristiche e qualità del pescato locale e ad aiutare a fare scelte di acquisto consapevoli di un prodotto che impatta in maniera estremamente positiva sulla nostra salute. Mangiare pesce soprattutto azzurro infatti fa bene alla salute, dal momento che contiene importanti elementi nutrizionali. «Il nostro settore ittico – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria, Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa - troppo spesso subisce la concorrenza sul mercato di pesce importato, che non garantisce livelli di sicurezza paragonabili a quello nazionale».

pulsante torna su