Ultime notizie:

  data news Oggi SALVINI ATTACCA TONINELLI "BLOCCA INFRASTRUTTURE E LICENZIA PRO-TAV"        data news Oggi MATURITÀ, IL 62% DEI CANDIDATI HA PRESO UN VOTO SUPERIORE A 70        data news Oggi PUPI AVATI TORNA AL CINEMA CON L'HORROR "IL SIGNOR DIAVOLO"        data news Oggi VENTIMIGLIA FURTO IN SPIAGGIA AGENTE DELLA POLIZIA DI STATO IN VACANZA FERMA IL COLPEVOLE        data news Oggi ABBAGNALE COMPIE 60 ANNI "CHE GIOIA SEUL, RIMPIANTI? I GIOCHI DEL '92"       

SOSPENSIONE DI MELGRATI DA SINDACO DI ALASSIO: IL TRIBUNALE SI RISERVA DI DECIDERE

data news
THU 11 Jul | Servizi - Cronaca - Alassio

Il Tribunale di Savona ha affrontato questa mattina il ricorso contro la sospensione del sindaco Marco Melgrati decisa dalla Prefettura dopo la sentenza di condanna del 30 maggio scorso per le spese pazze del Consiglio regionale. I giudici si sono riservati una decisione entro una settimana. Il ricorso è stato avanzato dall’avvocato Franco Vazio, difensore di Melgrati, che giudica il provvedimento di sospensione illegittimo. Vazio ha anche depositato in Tribunale tre sentenze a sostegno della sua tesi e ha sollevato un’eccezione di illegittimità costituzionale con richiesta di immediata sospensione del provvedimento e di rimessione del tutto alla Corte Costituzionale. La sentenza sulle spese pazze è stata emessa il 30 maggio scorso, indicando in 90 giorni il termine per depositare le motivazioni della condanna. Lo stesso giorno la Prefettura di Savona aveva emesso l’atto di sospensione da sindaco di Alassio per Melgrati, per la durata di 18 mesi. Marco Melgrati continua a sostenere la sua innocenza e buona fede, ritenendo di essere finito nel tritacarne di un processo alla politica.

pulsante torna su