Ultime notizie:

  data news Ieri I CAMPIONATI SCIISTICI DELLE TRUPPE ALPINE 2019 DAY TIME 1 PUNTATA        data news Ieri FAI GENOVA E AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEL MAR LIGURE OCCIDENTAL        data news Ieri GENOVA, PONTE MORANDI: VENERDI' SMONTAGGIO DELLA SECONDA TRAVE        data news Ieri A SANREMO UN CONVEGNO PER RIFLETTERE SUL GIOCO PUBLICO LEGALE        data news Ieri ELEZIONI SANREMO, TOMMASINI SI PREPARA PER I CENTO GIORNI DAL VOTO       

ATTENTI AL LUPO, ALLARME DELLA COLDIRETTI

data news
SAT 9 Feb | Servizi - Cronaca - Entroterra

Sono state 48 lo scorso anno le denunce presentate da allevatori liguri per attacchi al bestiame da parte di lupi e sono già quattro quelle presentate quest’anno. Lo ha reso noto la Coldiretti lanciando un allarme sulla decimazione di popolazioni ovine e caprine nelle aziende agricole della Liguria. I danni riconosciuti per il 2018 sono stati pari a 22 mila euro e sono stati risarciti agli allevatori. Fra le zone maggiormente interessate dal problema, l’entroterra di genova, che assorbe metà delle segnalazioni, la Valbormida e la zona di Sassello nel savonese e la Val Prino e la Valle Impero nell’imperiese. Coldiretti evidenzia come gli attacchi del lupo, oggi certificati da perizie veterinarie, per troppo tempo siano stati imputati all’azione di cani selvatici e come siano andati aumentando a causa del fatto che questi animali sono sempre più spinti a scendere dalle montagne verso valle alla disperata ricerca di cibo. Secondo il presidente regionale e provinciale imperiese di Coldiretti Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa la presenza del lupo è ormai documentata in tutta la regione e la situazione è diventata un vero e proprio pericolo, sia per le imprese locali, che per l’incolumità delle persone. Per questo Coldiretti chiede che vengano trovare soluzioni pratiche che vadano oltre la semplice e insufficiente recinzione delle zone destinate a pascolo. L’obiettivo di Coldiretti è quello di raggiungere la sostenibilità territoriale degli animali selvatici, mettendo in atto adeguati strumenti per garantirla nel tempo.

pulsante torna su