Ultime notizie:

  data news Ieri RABIOT "ALLA JUVE PER CRESCERE", ATTESO DE LIGT        data news Ieri URSULA VON DER LEYEN ELETTA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA        data news Ieri ITALIANI POPOLO DI RISPARMIATORI, PUNTANO SU CASA E LIQUIDITA'        data news Ieri MALAGÒ "CONTENTI PER I 60 MILIONI AGGIUNTIVI ALLO SPORT"        data news Ieri SANITÀ: LETTERA PRESIDENTE TOTI E ASSESSORE VIALE A MINISTRO GRILLO, “PERSISTENTE PENURIA DI CANNABIS CREA DISAGIO PER PAZIENTI, SERVE SOLLECITO INTERVENTO. TERAPIE GRATUITE, A CARICO SSR”       

SI PREPARA LA DEMOLIZIONE CON ESPLOSIVO DI UNA PILA DI PONTE MORANDI

data news
SAT 23 Feb | Servizi - Cronaca - Genova

Una trincea profonda un metro e mezzo per neutralizzare l’onda d’urto provocata dall’esplosione di 200 chili di dinamite. Nebulizzatori d’acqua per evitare il più possibile la dispersione di polveri. E ancora una zona di divieto di volo e un’area di sicurezza con la chiusura temporanea di via 30 Giugno e via Perlasca. Sono questi i principali provvedimenti che verranno adottati il giorno della demolizione con esplosivo della pila 8 di ponte Morandi a Genova. Diversi gli incontri che si stanno susseguendo in prefettura con Protezione civile e Vigili del fuoco per stabilire tutte le procedure di intervento e garantire che le operazioni avvengano nella massima sicurezza. Proprio per questo la demolizione avverrà di sabato, quando si prevede un traffico ridotto in tutto il capoluogo ligure. Una data potrebbe essere l’otto marzo, ma per il momento nulla è stato ancora fissato e il 4 marzo ci sarà un’ulteriore riunione fra tutti i soggetti interessati. Le cariche di dinamite verranno collocate in appositi fori praticati nel pilone del ponte in modo tale da provocare un’implosione che dovrebbe far cadere i detriti su sé stessi.

pulsante torna su