Ultime notizie:

  data news Ieri Il calcio pronto a ripartire "Segnale per il Paese"        data news Ieri Scuola, definite le misure per il rientro a settembre        data news Ieri Coronavirus, Berlusconi "Provvedimenti inadeguati, rischio recessione"        data news Ieri Spadafora "La Serie A ripartira' il 20 giugno"        data news Ieri La Premier League riparte: in campo il 17 giugno con due recuperi       

LA FINANZA DI GENOVA INDAGA SULLE SOCIETA’ DEL SENATORE SANDRO BIASOTTI

data news
WED 15 May 2019 | Servizi - Cronaca - Genova

La Guardia di finanza di Genova ha perquisito le sedi del Gruppo Biasotti, che si occupa di vendite di auto di importanti marche, fondata dal senatore e coordinatore regionale di Forza Italia Sandro Biasotti. Le fiamme gialle, coordinate dal procuratore aggiunto Francesco Pinto, stanno compiendo accertamenti in merito a una presunta maxi frode fiscale da oltre due milioni di euro, che sarebbe stata messa in atto fra il 2015 e il 2018 per evadere l’Iva, attraverso intermediazioni con società inesistenti. La stessa Procura di Genova ha fatto sapere che il senatore Biasotti comunque non è indagato e il parlamentare ha evidenziato di non occuparsi più direttamente della società di famiglia da quando svolge incarichi politici. Sempre Biasotti ha anche evidenziato di essere certo che il suo Gruppo societario saprà dimostrare la correttezza delle operazioni messe in atto, come accaduto in passato in occasione di altri controlli della Guardia di finanza. I finanzieri hanno acquisito documentazione nelle sedi di Autobi, Novelli 1934, Bimauto del gruppo Biasotti e Autoveicoli Erzelli spa.

pulsante torna su