Ultime notizie:

  data news Oggi FIORETTISTI BRONZO AI MONDIALI DI SCHERMA, ITALIA CHIUDE A 8 MEDAGLIE        data news Oggi RECUPERO DI UN ESEMPLARE DI CARETTA CARETTA DA PART E DI UN DIPORTISTA NELLE ACQUE PROSPICIENTI BORDIGHERA        data news Oggi MIHAJLOVIC COMPLETA IL PRIMO CICLO DI CURE SENZA COMPLICAZIONI        data news Oggi CDP E LEONARDO CONSOLIDANO SINERGIE GIÀ AVVIATE        data news Oggi VENTO DI PONENTE IL DECRETO #SBLOCCA CANTIERI       

DOPO LA VICENDA DELLA PRESIDE, AL MARCONI DI IMPERIA GUERRA TRA INSEGNANTI

data news
THU 18 Apr | Servizi - Cronaca - Imperia

La vicenda della preside dell’Istituto Marconi di Imperia continua ad avere strascichi anche all’esterno delle aule giudiziarie. I fatti che hanno portato all’arresto di Anna Rita Zappulla, annullato poi dal Giudice per le indagini preliminari, sono stati evidenziati da segnalazioni ai carabinieri da parte del provveditore agli studi Luca Maria Lenti e del vicepreside del Marconi Luca Ronco. La preside, rientrata a scuola, ha subito destituito il suo vice, sostenendo che è venuto a mancare il rapporto fiduciario nei suoi confronti e una ventina di insegnanti ieri si sono recati in provveditorato per chiedere che la Zappulla venga rimossa dall’incarico. Insomma all’interno dell’Ipsia Marconi è scoppiata una vera e propria guerra. Anna Rita Zappulla, 62 anni, era stata arrestata sabato scorso dai Carabinieri di Imperia, con l’accusa di peculato per aver utilizzato in modo improprio un’auto della scuola. Il Gip ha però ritenuto di derubricare il reato nel meno grave peculato d’uso e ha stabilito che non vi fossero le condizioni per procedere all’arresto della donna. Dai documenti giudiziari emergerebbe inoltre la necessità di fare ulteriore chiarezza su chi e come avesse diritto a utilizzare l’autovettura donata alla scuola da un’importante casa automobilistica.

pulsante torna su