Ultime notizie:

  data news Oggi M5S SCARICA SALVINI "NON PIU' AFFIDABILE E CREDIBILE"        data news Oggi CASELLATI "DA ISTITUZIONI E POLITICA SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA"        data news Oggi GRILLO RIUNISCE VERTICI M5S NELLA SUA VILLA IN TOSCANA        data news Oggi SALVINI "VIA MAESTRA ELEZIONI O SI CI RISIEDE AL TAVOLO E SI LAVORA"        data news Oggi OPEN ARMS, SPAGNA OFFRE PORTO SICURO MA ONG RIFIUTA       

LE CRITICITA’ DELLE CARCERI LIGURI ANALIZZATE DAL SAPPE

data news
THU 7 Feb | Servizi - Cronaca - Liguria

Il Sappe, sindacato autonomo della polizia penitenziaria ha analizzato la situazione delle carceri della Liguria, con particolare riferimento agli avvenimenti di un cero allarme verificatisi lo scorso anno. Dai dati del Sappe emerge che i problemi delle carceri liguri sono contraddistinti da un elevato affollamento con una presenza a fine 2018 di 1.490 detenuti, 90 in più rispetto al 2017. La Liguria dispone di una capienza di 1.128 posti, il che origina un sovraffollamento di 370 detenuti. A Genova Marassi ci sono 730 detenuti, su una capienza di 546 posti, a Sanremo 256 detenuti su una capienza di 238 posti, a La Spezia 220 su una capienza di 150, a Imperia 97 su una capienza di 53 e a Genova Pontedecimo 145 detenuti, dei quali 73 donne, su una capienza di 96 posti, dei quali 43 nel reparto femminile. L’unico istituto stellato risulta quello di Chiavari, che a fronte di soli 45 posti ospita 42 detenuti, quindi l’unico non sovraffollato. In quasi tutte la carceri liguri la maggioranza dei detenuti sono stranieri e soprattutto marocchini, albanesi e tunisini. Il segretario del Sappe Michele Lorenzo critica anche il disinteresse per la chiusura del carcere di Savona, avvenuta nel 2015. Nel 2018 gli agenti della Polizia penitenziaria in Liguria hanno sventato 30 tentativi di suicidio, dei quali tre a Sanremo e due a Imperia e hanno dovuto affrontare oltre 300 colluttazioni, oltre 400 atti di autolesionismo e centinaia di proteste. Il tutto nonostante le carenze di organico. Per il Sappe è necessario un interessamento del ministero alla situazione carceraria ligure.

pulsante torna su