Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

LA FONDAZIONE CHANGE DI TOTI NEL MIRINO DELLA FINANZA DOPO SEGNALAZIONE BANKITALIA

data news
WED 22 Jan | Servizi - Cronaca - Liguria

La Fondazione Change, nata per sostenere l’attività politica del presidente della Regione e leader di Cambiamo! Giovanni Toti è ora nel mirino della Guardia di finanza, chiamata a svolgere accertamenti dopo la segnalazione dell’Unità di informazione finanziaria della Banca d’Italia. A quanto sembra alcune operazioni bancarie svolte attraverso il conto della fondazione sarebbero risultate sospette e quindi sono state segnalate per i necessari approfondimenti. Fra le operazioni contestate vi sarebbe anche un trasferimento di circa 25 mila euro dal conto di Change a un conto intestato direttamente a Toti, ma il diretto interessato ha già spiegato che non si tratta di un suo conto corrente personale, ma di un conto che viene utilizzato per il pagamento di spese legate all’attività politica e quindi perfettamente rientrante negli scopi per cui è nata la fondazione. All’inizio dell’anno la Finanza aveva già effettuato alcuni accertamenti sui conti correnti di Change anche per verificare l’eventuale passaggio di fondi in qualche modo legati alla Regione e non si esclude quindi che le Fiamme gialle stiano vagliando anche la gestione delle risorse regionali. Toti, dal canto suo, ha garantito che tutto si svolge nella massima trasparenza e che per questo non sarà difficile per gli investigatori compiere tutti gli accertamenti che riterranno più opportuni. Degli organi direttivi di Change hanno fatto parte e fanno parte tuttora anche alcune persone che svolgono incarichi in Regione o in società ed enti a questa collegati.

pulsante torna su