Ultime notizie:

  data news Ieri Coronavirus, Associazioni del Turismo chiedono apertura stato di crisi        data news Ieri Coronavirus: Spadafora "Ok partite a porte chiuse"        data news Ieri Coronavirus, Conte "Le Regioni non vadano in ordine sparso"        data news Ieri Coronavirus, sale a 7 il numero delle vittime in Italia        data news Ieri "MillionDAY" premia la Sicilia, vinto 1 mln di euro a Palermo       

TEDESCA PRECIPITATA DALLA SCOGLIERA, LA PROCURA CHIEDE L’ARRESTO DEL TUNISINO

data news
FRI 3 Aug 2018 | Servizi - Cronaca - Ospedaletti

Il sostituto procuratore di Imperia Barbara Bresci ha chiesto la custodia cautelare in carcere per il tunisino di 32 anni indagato per il tentato omicidio della tedesca di 22 anni precipitata dalla scogliera di Capo nero ad Ospedaletti. Secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri infatti lo straniero avrebbe aggredito la ragazza, strattonandola e tirandola per i capelli, fino a quando questa non sarebbe caduta sugli scogli rimanendo gravemente ferita. La giovane turista si trova ricoverata in prognosi riservata al Santa Corona di Pietra Ligure, con diverse fratture e un grave trauma cranico. La sua vita è appesa a un filo e gli investigatori sperano che si possa riprendere, anche per ascoltare il suo racconto dei fatti. Anche il tunisino sotto accusa si trova in ospedale, ma a Sanremo e soltanto con lievi lesioni alle costole. L’extracomunitario si trova da diversi anni in Italia, senza fissa dimora e con precedenti di polizia ed era già stato oggetto di provvedimenti di espulsione, ovviamente non rispettati.

pulsante torna su