Ultime notizie:

  data news Oggi M5S SCARICA SALVINI "NON PIU' AFFIDABILE E CREDIBILE"        data news Oggi CASELLATI "DA ISTITUZIONI E POLITICA SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA"        data news Oggi GRILLO RIUNISCE VERTICI M5S NELLA SUA VILLA IN TOSCANA        data news Oggi SALVINI "VIA MAESTRA ELEZIONI O SI CI RISIEDE AL TAVOLO E SI LAVORA"        data news Oggi OPEN ARMS, SPAGNA OFFRE PORTO SICURO MA ONG RIFIUTA       

IL BILANCIO DELLA PREFETTURA SULLA SICUREZZA AL FESTIVAL

data news
MON 11 Feb | Servizi - Cronaca - Sanremo

Con “Domenica In”, trasmessa in diretta dal teatro Ariston, si sono conclusi gli imponenti dispositivi di sicurezza che erano stati messi in atto a Sanremo per tutta la durata del Festival della Canzone. A trarre un bilancio dell’organizzazione da parte di tutte le Forze dell’ordine è stata la Prefettura che prima di tutto ha evidenziato la piena sinergia con l’Amministrazione Comunale e la Polizia municipale. A Sanremo nelle giornate del Festival sono stati impegnati quotidianamente 250 uomini fra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, con il concorso, nel presidio ai varchi di unità specializzate antiterrorismo di Polizia e Carabinieri. È stato inoltre intensificato il controllo del territorio, attraverso l’utilizzo di personale del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e delle Compagnie di Intervento Operativo dell’Arma dei Carabinieri. Interdetto anche il traffico aereo nei cieli sopra al cuore dell’evento. Altri servizi di vigilanza sono stati disposti da forze dell’ordine e personale della sicurezza privata all’interno dell’Ariston e degli altri luoghi interessati dal Festival. Tutti i servizi hanno preso il via attraverso una pianificazione concordata anche con la Rai avviata fin dallo scorso mese di dicembre dalla Prefettura di Imperia.

pulsante torna su