Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

A VENTIMIGLIA CINGHIALI CATTURATI NEI GIARDINI PUBBLICI DALLA VIGILANZA REGIONALE

data news
TUE 7 Jan | Servizi - Cronaca - Ventimiglia

Gli agenti della Vigilanza regionale sono intervenuti questa mattina a Ventimiglia per catturare due cinghiali che si trovavano all’interno dei giardini pubblici Tommaso Reggio. Gli agenti, accompagnati da un veterinario, hanno addormentato gli ungulati, sparando dei dardi soporiferi con una apposita carabina. Gli animali sono stati quindi messi all’interno di gabbie e caricati sugli automezzi per essere trasferiti in un ranch di Camporosso, dove verranno effettuati alcuni prelievi ed esami da parte dell’Asl. In seguito, se non emergeranno problemi sanitari, gli ungulati saranno trasportati in provincia di Milano per essere ospitati in un’apposita struttura. Oggi ad assistere alla cattura dei cinghiali nel centro ventimigliese, oltre a molti curiosi, erano presenti anche il sindaco Gaetano Scullino e i rappresentanti di associazioni ambientaliste, che volevano accertarsi che non venisse fatto alcun male agli animali. L’Amministrazione comunale ha evidenziato che non c’è mai stata alcuna intenzione di abbattere i cinghiali, ma vi era la necessità di tutelare la pubblica incolumità e la sicurezza degli stessi ungulati, evitando ogni tipo di incidente.

pulsante torna su