Ultime notizie:

  data news Oggi ALLA SANREMO TATTOO CONVENTION ARTISTI DEL TATUAGGIO E NON SOLO        data news Oggi SANREMO TATTOO CONVENTION: ALLA SCOPERTA DEL MESTIERE DEL TATUATORE        data news Oggi L' ANGOLO DI DANIELE LA CORTE SABATO 15 DICEMBRE LE MENSE SCOLASTICHE        data news Oggi SANREMO: MARTEDI' 18 DICEMBRE #OCCHIO ALLA LETTERA ON BIKE        data news Oggi IL PRESEPE STORICO MECCANICO DI CAVALLERMAGGIORE       

TG AMBIENTE AGENZIA DIRE VIA A COP24 ONU: SITUAZIONE MAI COSÌ GRAVE, AGIRE

data news
TUE 4 Dec | Speciali - Attualità - Fuori Liguria

La minaccia all’umanità posta dal riscaldamento del pianeta “non è mai stata così grave” e questo deve spingere a “fare molto di più”. Patricia Espinosa, segretario esecutivo della Convenzione quadro delle Nazioni unite sul clima, lo dice all’apertura della Cop24, al via da domenica scorsa a Katowice in Polonia e che terminerà il 14 dicembre. “Quest’anno sarà probabilmente uno dei quattro anni più caldi mai registrati. L’impatto del cambiamento climatico non è mai stato peggiore. Questa realtà ci dice che dobbiamo fare molto di più, la Cop24 deve renderlo possibile”, esorta Espinosa. L’obiettivo principale del negoziato, secondo il programma di lavoro stabilito alla Cop21, è di definire le regole di implementazione dell’Accordo di Parigi. Alla Cop24, però, tra i 195 stati presenti ci “sarà comunque un processo negoziale e molti punteranno al ribasso sugli obiettivi”, avverte il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, “faremo il possibile per arrivare a un documento finale quanto più vicino alle nostre posizioni virtuose”.

pulsante torna su