Ultime notizie:

  data news Ieri La Roma vince 1-0 con il Gent nell'andata sedicesimi di Europa League        data news Ieri L'Inter vince in Bulgaria nell'andata dei sedicesimi di Europa League        data news Ieri Al via l'anno accademico dell'Universita' Europea di Roma        data news Ieri Miglior tempo Raikkonen a Barcellona, polemiche sul volante Mercedes        data news Ieri Vertenze del pubblico impiego, la Confsal chiede chiarezza al Governo       

PREVENZIONE DAI TUMORI AL RADUNO DI VELE : IL DERMATOLOGO GIUSEPPE CANNATA

data news
THU 6 Sep 2018 | Vele d'epoca 2018 - Manifestazioni / Eventi - Imperia

I principali fattori di rischio ambientali sia per il Melanoma che per gli altri Tumori Maligni della pelle: Carcinoma Basocellulare e Carcinoma Spinocellulare, sono correlati a un’eccessiva esposizione solare con scottature (eritemi) e all’uso dei lettini abbronzanti nei Centri di Estetica, per l’abbronzatura artificiale, in particolare in giovani con pelle molto chiara e capelli biondi o rossi.
La Direzione Generale della nostra Asl 1 IM e l’Assessorato alla Sanità della Regione Liguria, sono molto impegnati nella PREVENZIONE anche in DERMATOLOGIA, con la sensibilizzazione continua operata a tutti i livelli. Ne è esempio il Festival della Salute di San Remo , svoltosi a Maggio di quest’anno.
Il Dermatologo ha sempre un atteggiamento responsabile e critico sulle errate consuetudini e credenze consolidate nel tempo, in relazione all’esposizione “benefica” al sole, specialmente nei bambini o il culto della “tintarella” a ogni costo, da parte di giovani e adulti.
Bisogna anche parlare di prevenzione primaria nelle scuole, perché durante l’infanzia e l’adolescenza si assorbe fino all’80% della dose solare accumulata durante tutta la vita.
Il sole è sorgente di vita e rappresenta un momento di gioia il “condividere” una vacanza al mare o in montagna, sotto i suoi raggi luminosi.
Le radiazioni ultraviolette sono cruciali nel metabolismo di alcune vitamine, di mediatori cellulari e di ormoni prodotti dalle cellule. Tuttavia, è altrettanto importante la gestione della pelle durante l’esposizione solare intenzionale o professionale, con regole di buon senso.
Negli ultimi anni, numerosi lavori scientifici, hanno evidenziato che il senso di benessere che tutti proviamo quando siamo sdraiati al sole è dovuto alla produzione di endorfine – che sono oppioidi endogeni – e rendono alcuni individui “ sun tanner addict “, specie i depressi!
Gli schermi solari sono oggi in varie formulazioni – crema, emulsione, gel, olio, latte e spray – molto gradevoli e facili da applicare, che vanno messi ogni 3 – 4 ore; esistono anche protettori solari in compresse da assumere 1 ora prima di andare al sole.

pulsante torna su